Lavorare in Nuova Zelanda

0

Fortunatamente, il mercato del lavoro della Nuova Zelanda è in costante aumento dalla crisi finanziaria globale, e sembra destinata a continuare.

Un numero di settori di lavoro si sta espandendo e il governo della Nuova Zelanda sta cercando di attrarre lavoratori di altri paesi per colmare il divario di competenze, il che significa buone prospettive di lavoro per i lavoratori internazionali.

Il paese viene regolarmente votato come uno dei luoghi più popolari dove gli espatriati possono trasferirsi, e non è difficile capire perché. La Nuova Zelanda gode di un clima temperato, di comunità poco affollate e di un basso tasso di criminalità. I neozelandesi sono noti per avere un salutare equilibrio tra vita lavorativa e vita privata e ci sono molte cose da vedere e da fare durante il tempo libero.

Lavori in Nuova Zelanda

Se hai le competenze e l’esperienza giuste, è sempre un buon momento per cercare lavoro in Nuova Zelanda. Il successo della tua ricerca di lavoro dipende dal settore in cui stai cercando di lavorare. Attualmente ci sono molte opportunità di lavoro in settori come ingegneria, informatica e medicina – tuttavia, ci sono anche opportunità per contribuire con più competenze generaliste.

Le principali industrie del paese includono:

– agriculture
– construction
– financial services
– fishing
– logs and wood articles
– manufacturing
– real estate services
– tourism.

La recente crescita dell’occupazione è stata osservata nella produzione, nella produzione alimentare, nella produzione di macchine e attrezzature e nella produzione tessile. Una crescita particolarmente forte è concentrata nelle aree di Auckland e Canterbury.

Alcune abilità sono scarse e per aiutare a combattere questa carenza di abilità a lungo termine e immediata sono elencate su Immigration New Zealand.

A causa della competizione per il lavoro, non è raro che i cacciatori di lavoro internazionali accettino più posizioni junior per acquisire esperienza lavorativa in Nuova Zelanda.

Non limitare le tue opzioni escludendo il contratto o il lavoro a tempo parziale – questo a volte può portare a un impiego a tempo indeterminato.

Cerca lavoro in Nuova Zelanda presso:

GradConnection 
New Kiwis Global 
Seek 
Trade me

Work Here

Come trovare lavoro in Nuova Zelanda

Per ottenere un visto è necessario cercare e assicurarsi un lavoro prima di trasferirsi nel paese.

Le applicazioni sono generalmente realizzate online con un CV e una lettera di presentazione. I CV in Nuova Zelanda sono diversi nel senso che raramente elencano tutti i lavori precedenti, invece spiegano le competenze che hai e forniscono esempi di come li hai usati.

Se la tua domanda supera la prima fase, ti verrà offerto un colloquio telefonico. Le interviste faccia a faccia tendono ad essere informali e possono essere guidate da un massimo di quattro persone. Assicurati di aver studiato a fondo la posizione e la compagnia prima dell’intervista.

Voglio Cambiare Vita: Mollo Tutto E Vado a Vivere All'estero
  • Gianluca Orlandi
  • Editore: Createspace Independent Pub
  • Copertina flessibile: 160 pagine

Un certo numero di posti di lavoro non è pubblicizzato pubblicamente, quindi fare collegamenti, fare rete e applicare speculativamente può rivelarsi utile.

Lavori estivi in Nuova Zelanda

I lavoratori stagionali o temporanei hanno una serie di opzioni a loro disposizione. Ogni anno sono necessari migliaia di lavoratori per aiutare a raccogliere le colture da frutto del paese. Grazie al commercio turistico in erba è anche possibile trovare lavoro in bar, ristoranti, caffè, hotel, campeggi e villaggi turistici.

Durante la stagione invernale potresti anche essere in grado di trovare una varietà di opportunità nelle località sciistiche.

Se hai esperienza di assistenza all’infanzia potresti trovare lavoro come alla pari.

Se vuoi dare una spinta al tuo CV, c’è un gran numero di agenzie volontarie in tutta la Nuova Zelanda. Puoi cercare opportunità per tipo e posizione in Volunteering New Zealand.

Kiwi e Kiwi  offrono anche opportunità di anno sabbatico e di lavoro.

Stage

I tirocini e gli stage hanno una serie di vantaggi. Ovviamente aiutano a sviluppare le tue capacità e la tua esperienza, ma ti forniscono anche contatti importanti, che potrebbero quindi aiutarti a ottenere un lavoro permanente.

I buoni posti per iniziare a cercare esperienze di lavoro nel paese includono:

Intern NZ 
Internship New Zealand
New Zealand Internships
Oyster Worldwide 

Parlare direttamente alle aziende è anche un modo comprovato di trovare opportunità non pubblicizzate.

Visti della Nuova Zelanda

Ci sono diverse opzioni di visto disponibili se vuoi vivere e lavorare in Nuova Zelanda, in modo permanente o temporaneo, e queste sono spiegate in modo più approfondito all’Immigrazione Nuova Zelanda.

Se hai un’età compresa tra i 18 e i 30 anni e vuoi lavorare su base temporanea, puoi richiedere il visto vacanza lavoro. Il visto dura tra 12 e 23 mesi. Per essere idoneo, lo scopo principale del tuo viaggio deve essere una vacanza, con un’intenzione secondaria.

Altre opzioni permanenti includono:

– Skilled Migrant Category (SMC) per coloro che hanno le competenze, le qualifiche e l’esperienza per soddisfare le esigenze di un datore di lavoro della Nuova Zelanda.
– Work to Residence Category per coloro che sono qualificati in un’occupazione in-demand come quelli nella lista di carenza di competenze a lungo termine, o se si dispone di un’offerta di lavoro da un datore di lavoro accreditato.

Quando si considerano i candidati, Immigration New Zealand utilizza un sistema di punti. Ottieni punti per età, esperienza, occupabilità e qualifiche.

Se non vieni dal Regno Unito, contatta l’ambasciata della Nuova Zelanda nel tuo paese di residenza per ulteriori informazioni su visti e permessi di lavoro.

Requisiti linguistici

Le tre lingue ufficiali della Nuova Zelanda sono l’inglese, la lingua dei segni maori e neozelandese.

La maggior parte degli affari viene svolta in inglese e la maggior parte delle organizzazioni richiede competenza nell’inglese parlato e scritto.

Come spiegare le tue qualifiche ai datori di lavoro

I datori di lavoro di solito comprendono le qualifiche del Regno Unito in quanto il sistema di istruzione della Nuova Zelanda si basa sul quadro inglese, ma è necessario chiarire che questo è il caso prima di presentare la domanda.

Certificati commerciali, diplomi, diplomi di laurea e qualifiche post-laurea sono tutti riconosciuti.

Com’è lavorare in Nuova Zelanda

Le ore lavorative medie in Nuova Zelanda sono tipicamente tra 37 e 40 ore alla settimana per cinque giorni.

Il salario minimo è $ 15,25 all’ora.

Il diritto alle ferie è generoso secondo gli standard internazionali, il che è bene sapere quando si ha un nuovo paese da esplorare. I lavoratori hanno diritto ad almeno quattro settimane di ferie annuali e la Nuova Zelanda ha 11 giorni festivi. Se lavori in un giorno festivo il tuo datore di lavoro ti deve pagare di più.

Imposte sul reddito e Imposte sui beni e servizi (GST) è il modo in cui i servizi del fondo neozelandese a beneficio di tutti i residenti e il tuo stipendio in Nuova Zelanda è soggetto all’imposta sul reddito, indipendentemente dal fatto che tu sia considerato residente o che si trovi temporaneamente nel paese.

L’imposta sul reddito delle persone fisiche è calcolata come segue:

– 33% da $ 70.000
– 30%: $ 48,001 a $ 70,000
– 17,5%: $ 14,001 a $ 48,000
– 10,5%: $ 0 a $ 14,000.

Per maggiori informazioni sulle tasse, visita la Nuova Zelanda ora.

Il tenore di vita in Nuova Zelanda è considerato elevato, mentre il costo della vita è relativamente basso rispetto ai prezzi in altri paesi, tra cui l’Australia e il Regno Unito.

Voglio Cambiare Vita: Mollo Tutto E Vado a Vivere All'estero
  • Gianluca Orlandi
  • Editore: Createspace Independent Pub
  • Copertina flessibile: 160 pagine
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.