I lavori del futuro

0

Prepararsi in tempo è il segreto per trovare lavoro per il futuro.

Entro 15 anni il mondo del lavoro verrà letteralmente rivoluzionato dal massiccio ingresso dei robot e delle intelligenze artificiali nelle aziende. Chi ha già una professione probabilmente conserverà il posto di lavoro, ma cosa faranno i giovani? Ecco cosa c’è da sapere e cosa potrebbe accadere.

Gli esperti di tutto il mondo concordano: il mercato del lavoro nel prossimo futuro sarà dominato dalla richiesta di competenze avanzate nel mondo della tecnologia. Stiamo parlando di professioni che hanno a che fare con la robotica, l’analisi dei big data (che poi altro non sono se non grandissime quantità di informazioni), la gestione ottimizzata delle vendite tramite piattaforme e-commerce e così via.

Secondo il World Economic Forum il 65% dei bambini in età scolare da grande farà un lavoro che ancora non esiste. Cobot è una abbreviazione che sta per “colleghi robot”. Di quarta Rivoluzione Industriale, quella che vedrà il massiccio utilizzo di automi e programmi evoluti in settori e mansioni dove oggi vengono impiegati gli esseri umani, si sono già scritte pagine e pagine.

Non mi stancherò mai di ripetere che a fronte della diminuzione di posti di lavoro poco specializzati, ci sarà un aumento di posizioni che richiederanno competenze prettamente umane, come la capacità di organizzare molte risorse in modo dinamico adattando velocemente la forza lavoro alle esigenze dell’azienda, la creatività, l’empatia, eccetera.

Non è necessario temere l’arrivo dei robot e dei software basati sulle tecnologie ad intelligenza artificiale tra i colleghi, anche se innegabilmente che ci sarà un cambiamento epocale. Per prepararci, scopriamo quali saranno dieci tra le professioni più richieste da qui al 2030 secondo l’Ufficio di Statistica del Dipartimento americano del lavoro (quindi non prendete queste informazioni come oro colato anche per il mercato vecchio e sempre in ritardo che caratterizza il Paese Italia…).

I mestieri del futuro

1) Medico esperto di stampanti 3D

Molti di noi avranno sentito parlare di braccia robotiche in grado di eseguire con precisione millimetrica operazioni chirurgiche delicate. Il settore della medicina, non verrà messo in crisi dalla introduzione dei robots, al contrario nasceranno nuove professionalità legate legate agli incredibili progressi in atto in questo campo. Stiamo parlando di specialisti capaci di realizzare e impiantare protesi di ultima generazione grazie alle stampanti 3D e di esperti di medicina delle nanoparticelle: trattamenti e strumenti di dimensione subatomica invisibili all’occhio umano.

Visto il progressivo invecchiamento della popolazione , ci sarà sempre più bisogno di professionisti in grado di prendersi cura al meglio delle esigenze degli anziani come infermieri e accompagnatori, coadiuvati ovviamente da automi, ad esmepio Romeo, badante umanoide, oppure Kompai, progettato per assistere i malati di Alzheimer.

2) Agricoltore hi-tech

Il mondo dell’agricoltura è cambiato parecchio negli ultimi anni, tanto che molti giovani hanno scelto di tornare alla terra cavalcando l’onda di una rinnovata attenzione e cura per quello che si mette in tavola. C’è chi scommette che il lavoro dell’agricoltore prenderà piede anche in città, grazie a specialisti delle colture idroponiche e delle coltivazioni verticali, che useranno le nuove tecnologie per orti e spazi di ultima generazione, ridisegnando il rapporto tra uomo e natura all’interno di appartamenti e uffici.

Avranno un ruolo importante in questo campo i tanti dispositivi intelligenti che possono essere connessi in Rete e che si occuperanno di irrigare, concimare e fornire la luce quando serve.

3) Pilota spaziale

Non sarà necessario puntare a entrare in un programma spaziale per godersi la vista della Terra dall’alto: i viaggi nello spazio aperti a tutti stanno diventando una possibilità sempre più concreta e vicina. DI conseguenza, serviranno piloti e guide turistiche per accompagnare i curiosi che si avventureranno nel mistero dell’Universo, ma anche architetti e ingegneri che progetteranno navicelle e strutture di stazionamento.

All’Università di Houston stanno già pensando a case ecologiche e avamposti adatti a chi effettuerà l’allunaggio. Ci sarà però bisogno di una Autorità che diriga il traffico spaziale e ogni altra attività spaziale per il futuro, questo è l’unico punto debole dell’approccio dei privati.

4) Informatico programmatore

In questo caso non si tratta di un lavoro del futuro, perché la professione esiste da tempo, ma di un mestiere che dovrebbe conoscere ancora più fortuna rispetto alla situazione attuale, nella quale chi conosce i linguaggi di programmazione “giusti” è molto richiesto dal mercato del lavoro. In particolare non faranno fatica a fare carriera i tecnici capaci di sviluppare applicazioni per dispositivi mobile e indossabili, sistemi dedicati alla domotica e software basati sulla tecnologia propria delle intelligenze artificiali.

Offerta
Diventa programmatore Visual Studio. Partendo da zero
  • Giuseppe Scozzari
  • Editore: Edizionifutura.Com
  • Copertina flessibile: 400 pagine

Più in generale verranno richieste, anche a chi non dovrà programmare, delle competenze di base nell’ambito del coding, ragione per cui si spera che nelle scuole la materia inizi ad essere insegnata sul serio.

5) Esperto di dati

Come ormai sappiamo bene, i dati sono merce preziosa che i Big della tecnologia come Google, Facebook e Amazon raccolgono in quantità industriale. L’informatizzazione spinta consente di collezionare e condividere una enorme mole di informazioni nel momento in cui navighiamo, telefoniamo, lavoriamo, ci spostiamo. Una tendenza che sembra destinata ad aumentare con lo sviluppo dei dispositivi legati all’ecosistema di internet delle Cose e la creazione di città intelligenti dove strumenti hi-tech e software regoleranno aspetti come il traffico semaforico o la proiezione di pubblicità personalizzate.

Serviranno persone in grado di gestire tutte queste informazioni per usarle e organizzarle al meglio, competenze racchiuse nella figura del cosiddetto “data scientist”, ovvero “lo scienziato dei dati”. Negli ultimi tre anni circa le università italiane si sono mosse per offrire in materia non solo corsi di specializzazione come master di primo e secondo livello, ma anche percorsi di laurea veri e propri.

Nuove professioni

6) Specialista in cyber sicurezza

Offerta
La sicurezza informatica
  • Riccardo Rizzo
  • Editore: StreetLib
  • Copertina flessibile: 248 pagine

L’industria della sicurezza informatica sarà una delle più fiorenti nel prossimo futuro. Ci sono quelli legati alle città intelligenti e al internet delle Cose, che necessitano addirittura di ripensare completamente il sistema di protezione. I tanti software contro i virus e malware, che vanno bene per il singolo smartphone o computer, non sembrano realmente adatti a un ecosistema di prodotti collegati tra loro e connessi in Rete, perché basta un solo anello debole nella catena per mettere a rischio tutti gli altri. Questi dispositivi rappresentano una ghiotta opportunità per i pirati informatici e oggi vengono venduti privi di qualsiasi difesa o quasi.

7) Guru dei social network

Di posizioni nel campo della gestione dei social per le aziende ne esistono diverse e saranno sempre più richieste , a partire dal social media specialist che si occupa di gestire a livello operativo la presenza di una società su Facebook, Twitter, Instagram e gli altri social.

Offerta
Social selling. Strategie e tattiche per vendere di più con i social network
  • Leonardo Bellini
  • Editore: Flaccovio Dario
  • Copertina flessibile: 296 pagine

8) Stratega dell’e-commerce

Offerta
Strategie SEO per l'e-commerce. Guida completa per ogni tipo di piattaforma
  • Lucia Isone
  • Editore: Hoepli
  • Copertina flessibile: 288 pagine

La vendita online ha ancora enormi margini di crescita e per questo rappresenta un settore al quale puntare se si vuole andare sul sicuro, una scelta professionale adatta anche a chi ha già una professione ma vuole specializzarsi in un lavoro che non verrà messo a rischio dall’entrata in scena dei robots. Tra le tante figure ho scelto di parlare di una delle più gettonate al momento, il growth hacker, che a dispetto del nome è un lavoro rispettabilissimo e indica chi sfrutta una serie di canali di marketing per individuare i modi più efficaci per aumentare le vendite. Di solito è una persona esperta di social, visibilità sui motori di ricerca e pubblicità via mail.

9) Consulente via blockchain

Alcuni Guru della Rete, analizzano quella che è diventata una delle tecnologie più interessanti del 2018, sono arrivati a sostenere che tramite blockchain verranno messi in piedi sistemi di comunicazione e collaborazione sicuri e protetti, che consentiranno di scambiare informazioni sensibili protette dal segreto commerciale in modo rapido e senza rischio di cadere vittima dello spionaggio industriale. Nasceranno così nuove figure di consulenti specializzati, conoscitori anche della tecnologia blockchain.

Offerta
Mastering Blockchain: Distributed ledger technology, decentralization, and smart contracts explained, 2nd Edition
  • Imran Bashir
  • Editore: Packt Publishing - ebooks Account
  • Edizione n. 2 (03/30/2018)
  • Copertina flessibile: 656 pagine

10) Ingegnere green

L’attenzione all’ambiente non è più solo una questione politica, l’importanza di orientare i consumi in modo che siano più eco-sostenibili è condizione necessaria alla nostra sopravvivenza. Quando si parla di lavoro il mercato della green economy cerca figure in grado di tutelare l’ambiente a 360° gradi. Come ha spiegato al Sole 24 Ore Francesca Cancian di Openjob Consulting, è fondamentale essere preparati sul fotovoltaico, per esempio, perché il risparmio energetico la fa da padrone per i giovani candidati che vogliano occuparsi di processi costruttivi o bio-archittettura. Ma c’è spazio anche per ingegneri esperti di altre forme di energia alternativa.

Come vedete queste sono solo alcuni lavori per il futuro che diventeranno necessari e, anzi, impellenti per la nostra società e le aziende del domani. Che dire : preparatevi!!!

Se volete altre informazioni sui lavori per il futuro, potete leggere il libro ” Il lavoro del futuro”:

Offerta
Il lavoro del futuro
  • Luca De Biase
  • Editore: Codice
  • Copertina flessibile: 177 pagine

Oppure il libro “Il futuro del lavoro. Le persone, i manager e le imprese”

Offerta
Il futuro del lavoro. Le persone, i manager, le imprese
  • Jacob Morgan
  • Editore: Franco Angeli
  • Edizione n. 1 (02/10/2016)
  • Copertina flessibile: 204 pagine
Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.