Tecnologia rfid protezioni

0

Le schede rfid incorporate utilizzano le radiofrequenze per trasmettere i dati. Queste carte sono in uso in Europa da molti anni ma stanno appena entrando in uso negli Stati Uniti.

Tecnologia rfid

L’idea è che i consumatori dovrebbero essere in grado di utilizzare queste carte nei negozi e nei ristoranti per pagare gli acquisti senza dover strisciare la carta attraverso uno scanner. Molte persone sono preoccupate, tuttavia, che la tecnologia rfid possa anche consentire ai ladri di usare gli scanner per intercettare le onde radio e rubare le informazioni della carta. Mentre la tecnologia ha apportato significativi miglioramenti alla sicurezza negli ultimi anni, esistono ancora alcune preoccupazioni.

Metod 1 – Essere attenti e mutevoli nelle abitudini

1 – Posiziona le tue carte rfid l’una accanto all’altra nel tuo portafoglio. Ciò può rendere più difficile per i ladri, leggere una determinata carta, ma la protezione è limitata.

2 – Trasporta le tue carte rfid in una tasca frontale. Se di solito porti le carte di credito in un portafoglio nella tasca posteriore, sei potenzialmente più vulnerabile ai ladri che potrebbero avvicinarsi dietro di te, con un dispositivo di scansione. Se passi le carte in una tasca frontale, tenderai a essere più attento alle persone di fronte a te e ad avere meno probabilità di diventare una vittima.

3 – Sii consapevole delle altre persone intorno, quando usi le tue carte di credito. Alcune delle più recenti tecnologie rfid limitano l’opportunità dei ladri di scansionare le tue carte a breve distanza e solo al momento della vendita. Prima di utilizzare la carta in un negozio, controlla intorno a te, per assicurarti che nessuno si trovi a pochi metri e che la transazione sia sicura.

4 – Usa le tue carte rfid a casa, solo per gli acquisti online. Se sei davvero preoccupato per la tecnologia rfid, questa è una possibile via da seguire e puoi quindi utilizzare altre carte di credito o contanti per acquistare cose fuori casa. Tuttavia, il furto di identità, attraverso l’uso di computer online, è probabilmente un rischio maggiore rispetto all’utilizzo della tecnologia RFID in un negozio.

5 – Monitora i tuoi estratti conto della carta di credito per attività o errori usuali. Ciò potrebbe non impedire ai ladri di rubare informazioni dalla tua carta, ma il monitoraggio regolare delle tue azioni bancarie, aiuterà te e la società della carta di credito, a identificare eventuali acquisti non autorizzati e a limitare le potenziali perdite. Alcune fonti dicono che il monitoraggio regolare delle comunicazioni delle carte di credito, è in realtà la “migliore” protezione contro il furto di identità.

Metod 2 – Creazione e utilizzo di scudi anti scanner rfid

Portafoglio schermato

1 – Acquistare un portafoglio o una custodia protettiva per rfid per carte di credito. Ci sono diversi prodotti commerciali disponibili, che pretendono di bloccare gli scanner rfid, dall’ottenere le tue informazioni personali. Questi possono essere tasche singole per le tue carte rfid o portafogli rivestiti con materiale adatto a bloccare gli scanner. Se ti interessano i portafogli schermati RFID puoi vedere qui per uomo  oppure questo porta carte .

2 – Acquistare una scheda o dispositivo di disturbo rfid. Alcune aziende hanno sviluppato un dispositivo delle dimensioni di una carta di credito, che invia il proprio segnale rfid che interromperà gli scanner cercando di ottenere i dati della carta di credito. Se sei interessato a questo prodotto puoi vedere qui.

3 – Crea uno scudo di alluminio. Questo è il modo “low-tech” per fermare lo scannig rfid, è economico e facile anche se non da sempre risultati concreti. Taglia due pezzi di carta o di cartone nelle dimensioni di una carta di credito, avvolgi ogni pezzo di cartone con un foglio di alluminio e portali nel tuo portafoglio attorno alle tue carte. L’alluminio interromperà la maggior parte dei segnali elettronici… ma non tutti. Un sistema poco costoso e di design lo puoi trovare qui .

4 – Puoi anche avvolgere ogni carta di credito in un foglio di alluminio e posizionare le carte avvolte nel tuo portafoglio. Il foglio protegge la scheda dagli scanner. Anche se non è proprio comoda come scelta.

portafogli-schermati-rfid

Metod 3 – Mantenere le carte di credito sicure per gli acquisti online

1 – Verifica che i fornitori che usi online siano legittimi. Attenersi ai fornitori che hai utilizzato prima e che conosci e di cui ti fidi.

2 – Cerca i segni di un sito web “sicuro”. I siti Web veramente sicuri utilizzano una protezione extra denominata Secure Sockets Layer o SSL e l’indirizzo del sito Web inizierà con “https” anziché con il solito “http”. Inoltre, un sito sicuro mostrerà l’icona di un lucchetto chiuso nella barra di stato nella parte inferiore della pagina. Se non vedi l’indirizzo “https” o il lucchetto in basso, dovresti prendere in considerazione l’utilizzo di un altro sito web, per il tuo acquisto.

3 – Mantieni il tuo computer. Per uno shopping online più sicuro, tieni il tuo computer libero da virus o spyware. Ci sono prodotti software che puoi acquistare o scaricare online gratuitamente che ti aiuteranno a mantenere pulito il tuo computer.

4 – Limitare gli acquisti Wi-Fi. Poiché qualsiasi cosa wireless è potenzialmente soggetta a hacker, che trovano un modo per intercettare il segnale radio, il metodo più sicuro per lo shopping online è quello di utilizzare una connessione Internet cablata (ADSL).

5 – Utilizzare una carta di credito ricaricabile o temporanea (quest’ultima opzione è usata per lo più all’estero) per lo shopping online. Molte banche e società di credito offriranno questo servizio gratuitamente. Puoi ottenere un numero di carta diverso dal tuo account effettivo, ma la banca lo collega al tuo account per gli acquisti sicuri.

Per proteggere le tue carte di credito dallo scanning rfid,puoi vedere i prodotti collegati qui. 

Share.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.